giovedì 19 febbraio 2009

Roberto Cavalli talk...



Lo stilista peggio vestito?
«Io. Metto sempre la stessa giacca nera, ne ho 50 identiche, poi jeans, maglietta scura e stivaletti... Sono il prototipo dell'antimoda. Anche Armani però è sempre uguale. Valentino a volte sembra un manichino... ma non si può dire che sia inelegante».

Fra i colleghi chi stima e chi no?
«Amo i creativi puri, capaci di rischiare: Gaultier, Galliano, McQueen, Kawakubo. Apprezzo la bravura di Azzedine Alaia nel fasciare il corpo, Miuccia Prada per la capacità di rinnovarsi, Armani per la coerenza. Chi non mi piace? Certi italiani troppo arroganti che dovrebbero ricordarsi quando avevano le pezze sul sedere, ma non faccio nomi».

CHE COSA AVRA' VOLUTO DIRE? COSA NASCONDONO QUESTE ARCANE PAROLE? COSA NASCONDE QUESTO "FASCIARE IL CORPO"? IDENTITà NASCOSTE? MAYA? AZTECHI? INCAS? COS'è LA COERENZA? LO SCOPRIREMO ASSIEME... TRA POCHI MINUTI... SU VOYAGER!

4 commenti:

Omoeros ha detto...

Che parli ma che si copra!

Joshua ha detto...

Parlava dei TEMPLARIIIII!

vanity hair ha detto...

Sweet and Gabbiana.

Poto ha detto...

Oddio.. ma non è che parlava, oltre che di Dolcis & Banana, anche di se stesso?!?!